Meglio vendere da solo o con un consulente?

Nel 90% dei casi la risposta è: con un consulente immobiliare esperto!

Ma perché ha questo netto vantaggio la vendita tramite un mediatore?

Vediamo assieme il perché e nello specifico cosa comporta vendere casa privatamente:

  • Valutare il VALORE corretto e, dunque, un corretto prezzo di vendita. Esistono dei tool messi a disposizione da portali immobiliari che ti aiutano a farlo ma sappi che ci sono decine di variabili che questi sistemi automatizzati non possono prendere in considerazione e, quindi, i risultati potrebbero essere molto diversi tra loro.
  • Dedicare del tempo per recuperare alcuni documenti. Questo potrebbe comportare fare lunghissime code al catasto o in altri uffici, ad esempio quelli comunali, per produrre la documentazione legalmente necessaria alla compravendita.
  • Avere conoscenze e capacità per comprendere, verificare ed eventualmente sanare la situazione catastale, urbanistica e dello stato di fatto. Considera che dalla documentazione che hai reperito potrebbe evincersi una situazione che non ti aspettavi.
  • Conoscere i sistemi informatici ed essere in grado di inserire il tuo annuncio sui portali immobiliari. Un semplice cartello sul portone di casa potrebbe non essere sufficiente, hai bisogno di dare visibilità alla tua proposta, anche se comunque non potrai mai accedere a strumenti per soli agenti o a cloud/mls dedicati solo ai professionisti.
  • Imparare a fare delle buone fotografie, video e virtual tour negli annunci, foto e video ben fatti e luminosi fanno la differenza.
  • Organizzare la tua agenda e dedicare del tempo per ricevere i probabili acquirenti. Compresi i curiosi, quei visitatori seriali che in realtà non sono interessati ad acquistare la casa.
  • Stare molto attento a come ti esprimerai. Involontariamente potresti dire cose che scoraggerebbero l’acquirente tipo: “Con noi viveva la mia mamma malata e da quando è mancata, proprio in questa stanza, non riesco più a vivere in questa casa”.
  • Avere un abilità negoziale elevata ed una profonda conoscenza della materia contrattualistica. Questo ti permetterà di avere maggiori chance di realizzo e garanzia della sicurezza dell’affare.

Possiamo affermare che vendere casa privatamente non è impossibile ma richiede tempo, dedizione e preparazione.

D’altra parte affidandoti a un’agenzia immobiliare professionale, sarai sollevato da queste responsabilità e potresti avere accesso a dei servizi di maggior livello come: servizio fotografico/video professionale, virtual tour, home staging, sponsorizzate sui portali e sui social, listini mls, cloud dedicati, banche dati profilati, esperienza sul campo psicologico e negoziale e quindi avrai più possibilità di vendere in tempi brevi, senza sorprese, e alla maggior cifra possibile. Ovviamente la consulenza di un agente immobiliare comporta un investimento economico che potrebbe andare dal 2% al 5% del valore a cui verrà venduta la tua casa, ma in ogni caso è una spesa ben sostenuta se il realizzo è maggiore, comunque considerando la moltitudine dei servizi di qualità offerti e la garanzia della compravendita.

Se desideri capire come vendere casa privatamente o come scegliere l’agente immobiliare giusto, troverai altri articoli all’interno del mio blog!